TAR SICILIA (CATANIA) - SENTENZA 21.12.2023 N. 3879

Rientra nella giurisdizione del G.O. la domanda giudiziale relativa ad un'istanza risarcitoria avanzata da un'impresa verso una Pubblica Amministrazione in ragione di un annullamento in autotutela di un provvedimento di aggiudicazione. La situazione giuridica soggettiva prospettata si riferisce al ristoro del nocumento economico-patrimoniale nell’occasione patito, non è identificabile nell’interesse legittimo al conseguimento dell’aggiudicazione o in quello al corretto esercizio dei poteri di autotutela (non in contestazione), ma è, piuttosto, rinvenibile nell’affidamento destato nella complessiva attività svolta dalla stazione appaltante, che, in un primo momento, ha disposto, sebbene illegittimamente, il bene della vita richiesto, per poi legittimamente rivedere le proprie determinazioni, provvedendo in autotutela al ritiro dell’aggiudicazione ...
Leggi la sentenza integrale

 

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.