TAR PUGLIA (LECCE) - SENTENZA 01.03.2024 N. 304

In forza di quanto previsto dall’art. 54 del D.lgs. n. 36/2023, in caso di gare per lavori o servizi di importo inferiore alle soglie europee e privi di interesse transfrontaliero certo, da aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso, deve ritenersi che il Metodo A (di cui all’allegato II.2 del D.lgs. n. 36) per il calcolo della soglia di anomalia replichi esattamente il contenuto del previgente art. 97 co. 2 e 2 bis D.lgs. n. 50/2016. Ne consegue la piena applicabilità degli orientamenti giurisprudenziali già formatisi in tema di provvisorio accantonamento (e non definitiva esclusione) delle offerte comprese nelle cd. “ali”. ...
Leggi la sentenza integrale

 

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.