TAR PUGLIA - SENTENZA 06.10.2016 N. 1181

Deve essere disposto l'annullamento dell'aggiudicazione di una gara ad un concorrente straniero (nel caso, la mandante spagnola di un raggruppamento temporaneo di imprese) qualora nei confronti di tale impresa sia stata pronunciata una sentenza di accertamento di grave inadempimento in un precedente appalto con condanna al risarcimento del danno in favore della stazione appaltante costituita da un Comune spagnolo e tale sentenza, in sede di partecipazione alla gara, non sia stata dichiarata, a nulla rilevando che la medesima sentenza sia stata pronunciata da un tribunale non italiano, bensì di un Paese europeo, e tenuto altresì conto della circostanza per la quale tale mancata dichiarazione integra, in ogni caso, violazione degli obblighi dichiarativi fissati dalla legge e dalla normativa di gara che rileva come sintomo di inaffidabilità dell’impresa, che ha tenuto nascosto alla stazione appaltante un essenziale elemento di valutazione per la verifica del possesso dei requisiti di partecipazione .....
Leggi la sentenza integrale

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.