TAR CAMPANIA - DECRETO 18.03.2020 N. 416

Va respinta la richiesta di misura cautelare inaudeta altera parte avverso i provvedimenti della Regione Campania che hanno disposto, in ordine alle misure di contenimento del contagio epidemiologico da coronavirus, il divieto sul terrotorio regionale di svolgimento di attività sportiva all'aperto. Tali provvedimenti, che inaspriscono i divieti nazionali, non sembrano contrastare con l'ordinamento che non impedisce l'emissione di ulteriori misure per situazioni regionalmente localizzate, nè può ritenersi carente l'elemento istruttorio e motivazionale stante il richiamo ai dati di diffussione del contagio forniti dall'Unità di crisi istituita con Decreto del Presidente della Giunta Regionale Campania n. 45 del 06.03.2020 secondo i quali i numeri dei contagiati sono in contiuna crescita ....
Leggi la sentenza integrale

 

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.